condizioni generali di fornitura del servizio

Rev. 1 del 1 luglio 2018

Le presenti condizioni generali (di seguito “Condizioni Generali” o “Contratto”) disciplinano i termini e le condizioni d’uso ai quali il “Fornitore” fornirà alla persona, fisica o giuridica oppure all'ente pubblico o privato, di volta in volta individuata/o come cliente (il “Cliente”) (collettivamente le “Parti”): (i) il diritto di utilizzare, mediante accesso autenticato attraverso il sito web del Fornitore, il software applicativo SaaS di cui al Modulo d’Ordine (di seguito, l’“Applicazione”) ospitato sull’infrastruttura tecnologica del Fornitore (situata all'interno della UE), nonché le funzionalità gestionali e di reportistica come meglio descritte nel sito www.qhub.it, e (ii) il diritto di utilizzare l’Infrastruttura Tecnologica del Fornitore (e/o di terzi danti causa del Fornitore) e i servizi necessari alla fruizione per via telematica dell’Applicazione (nell’insieme, il “Servizio”).

Il Contratto tra le Parti è costituito da: a) le presenti Condizioni Generali, b) la Scheda Servizio disponibile sul sito www.qhub.it. Eventuali specifiche deroghe alle suddette complessive condizioni contrattuali saranno valide solo se contenute in documenti accettati per iscritto da entrambe le Parti.

I servizi vengono erogati dal Fornitore in modalità SaaS (Software as a Service) nel presupposto che gli stessi siano finalizzati alla fruizione delle Applicazioni e standard del Fornitore, Applicazioni che devono formare oggetto di contratto specifico di Servizio, aggiornamento ed assistenza con il Fornitore. È facoltà del Fornitore, nel caso di cessazione a qualsiasi causa dovuta del contratto di Servizio, aggiornamento ed assistenza delle Applicazioni intercorrente con il Cliente, cessare contemporaneamente l'erogazione dei servizi di Infrastruttura Tecnologica.

Più in particolare, si tratta dell'insieme dei seguenti servizi:

  • Diritto di accesso da parte del Cliente all'Infrastruttura Tecnologica gestita dal Fornitore, per l'utilizzo dell’Applicazione di cui ha acquisito il diritto di utilizzo in modalità SaaS ai sensi del contratto
  • Gestione della Sicurezza dei dati
  • Servizi di Assistenza
  • Servizi di Back Up
  • Servizi di Monitoraggio
  • Servizi di Registrazione Accessi
  • Servizi Sistemistici relativi al sistema informativo centrale, inteso come parte dell'Infrastruttura Tecnologica gestita dal Fornitore
  • Servizi Sistemistici d’installazione delle nuove versioni Applicazioni oggetto dei contratti in essere
  • Servizio di installazione automatica degli aggiornamenti relativi a correzioni e implementazioni delle procedure (micro aggiornamenti) e degli aggiornamenti Applicativi.

MODALITÀ DI STIPULAZIONE DEL CONTRATTO

1.1 Il Contratto tra il Fornitore e il Cliente si intende concluso con l’invio al Cliente da parte del Fornitore della accettazione del Modulo d’Ordine relativo al Servizio. L'accettazione sarà di norma comunicata mediante messaggio di posta elettronica contestualmente all'abilitazione richiesta dal Cliente, fatta salva la facoltà del Fornitore di non accettare la richiesta di attivazione al Servizio, senza obbligo di motivazione. La stipula del Contratto implica l’automatica integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali da parte del Cliente. In ogni caso, che l’accesso al Servizio da parte del Cliente attesta l’accettazione di tutti termini e condizioni di cui al presente Contratto.

Il Fornitore si riserva la facoltà di rendere disponibili i relativi Moduli d'ordine sul proprio sito Internet. Il Cliente in tal caso accede al sito del Fornitore utilizzando le proprie chiavi di accesso e compila il Modulo d'ordine. In tale caso il contratto si considera validamente stipulato tra le parti mediante la compilazione del Modulo d'ordine e la conseguente abilitazione del Cliente all'utilizzo del Servizio da parte del Fornitore.

1.2 Il Cliente ha la facoltà di attivare diversi tipi di abbonamento al Servizio, le cui caratteristiche sono meglio indicate nella Scheda Servizio disponibile sul sito www.qhub.it. Il Fornitore procederà all’attivazione del Servizio entro 10 giorni dalla stipula del Contratto, dandone avviso al Cliente.

1.3 L’efficacia del Contratto si intende subordinata all’adempimento da parte del Cliente degli eventuali ulteriori obblighi (esempio, firma di deleghe, consegna di documenti di identità e/o visure, ecc.) meglio specificati nella Scheda Servizio.

1.4 Il Fornitore si riserva la facoltà di richiedere al Cliente la produzione di documentazione aggiuntiva, al fine della corretta identificazione del contraente e della verifica della legittimazione a contrarre, nonché di eventuali condizioni ostative.

1.5 Il Cliente si obbliga a comunicare tempestivamente al Fornitore qualsiasi successiva variazione della propria ragione o denominazione sociale, nonché inerente la variazione della sede dell’impresa.

REGISTRAZIONE ED ATTIVAZIONE

2.1 Il Cliente può scegliere di registrarsi al Servizio tramite (i) sistemi di autenticazione interni all’Applicazione, (ii) tramite accesso all’Applicazione dal proprio tablet o smartphone.

2.2 Nei casi (i) e (ii) il Cliente dovrà inserire le proprie credenziali di accesso al Servizio, costituite da uno username e da una password (Chiavi di accesso), e riceverà quindi una mail di conferma all’indirizzo email tramite il quale si è registrato.

2.3 Il Cliente si obbliga a custodire, utilizzare e mantenere segrete le Chiavi di Accesso con la massima cura e diligenza al fine di evitare l’utilizzo da parte di terzi non autorizzati. Il Cliente non deve cedere a terzi le Chiavi di Accesso o consentire a terzi l’accesso al Servizio attraverso i sistemi di autenticazione esterni previsti dall’Applicazione. Il Cliente potrà comunicare le chiavi di accesso ai propri dipendenti autorizzati e/o a soggetti terzi a cui sia legato da rapporti contrattuali di servizio (es. dottore commercialista, avvocato), nel presupposto che la condivisione dell’Applicazione oggetto del Servizio sia funzionale allo svolgersi della sua attività professionale e/o commerciale; in tal caso il Cliente si impegna a rispettare e a far rispettare da tali terzi le condizioni qui definite e ogni altra norma applicabile al Servizio. In ogni caso, il Cliente sarà ritenuto esclusivo responsabile per eventuali usi impropri del Servizio e per ogni altra violazione di norme di legge effettuati/a da tali terzi soggetti da lui abilitati.

Il Cliente deve immediatamente avvertire il Fornitore qualora venga a conoscenza o sospetti che terzi non autorizzati si sono impossessati di tali chiavi di accesso o utilizzano impropriamente il Servizio.

2.4 Resta espressamente inteso che:

  • la conoscenza da parte di terzi delle Chiavi di Accesso (o accesso attraverso sistemi di autenticazione esterni) potrebbe consentire a questi ultimi l’indebito utilizzo del Servizio;
  • qualsiasi attività realizzata utilizzando le Chiavi d’Accesso del Cliente (o accesso attraverso sistemi di autenticazione esterni) si considererà effettuata dal Cliente al quale le relative Chiavi d’Accesso sono associate e il Cliente sarà ritenuto responsabile di tale utilizzo;
  • il Fornitore non risponderà dei danni arrecati al Cliente e/o a terzi dalla conoscenza o dall'utilizzo delle Chiavi d’Accesso (o dall’accesso al servizio attraverso sistemi di autenticazione esterni) da parte di terzi non autorizzati;
  • il Cliente si obbliga a manlevare e mantenere il Fornitore indenne da ogni pretesa avanzata da chiunque per le violazioni di cui al presente articolo 2.

2.5 Il Fornitore si riserva il diritto di accedere al sistema centrale proprio e/o del terzo dante causa con credenziali di amministrazione per le attività di controllo e manutenzione previste dal Contratto.

CORRISPETTIVI PAGAMENTI

3.1 Il Cliente è tenuto al pagamento dei corrispettivi iniziali una tantum, ove previsto, e periodici (canoni) per la fruizione del Servizio, come meglio indicati nel Scheda Servizio. Il Fornitore si riserva la facoltà di apportare modifiche al Listino fermo restando che il nuovo listino sarà applicato dopo la scadenza dei sottoscritti dal Cliente, e fermo restando la facoltà del Cliente di recedere dal Contratto entro il termine di 20 giorni dal ricevimento della comunicazione di modifica del Fornitore.

3.2 Il prezzo delle Applicazioni è sempre da considerarsi al netto di eventuali costi di assistenza, avviamento e di installazione. Ogni prestazione aggiuntiva sarà pertanto oggetto di contrattazione separata e verrà fatturata al Cliente ai prezzi di listino in vigore al momento della conclusione del Contratto. I corrispettivi indicati in Contratto si intendono al netto dell’IVA. Il Cliente prende atto ed accetta che il pagamento potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi indicati nella Scheda Servizio del Fornitore.

3.3 In caso di mancato o ritardato pagamento di una qualsiasi somma dovuta ai sensi del presente Contratto, il Fornitore avrà diritto di sospendere immediatamente e senza ulteriore avviso ogni prestazione dovuta ai sensi del presente Contratto fino al ricevimento del dovuto, e di esigere gli interessi di mora di cui al D.lgs. 231/2002 e ss.mm.ii. 

3.4 Il Cliente conviene che rimangono completamente a proprio carico e sono estranei al rapporto i costi relativi al collegamento via internet all’URL di accesso web al Servizio.

3.5 Ogni ulteriore assistenza richiesta da parte del Cliente al Fornitore per consentire ai propri utenti di utilizzare il Servizio, sarà fatturata dal Fornitore secondo il Listino in vigore al momento della prestazione.

USO DEL SERVIZIO

4.1 Il Cliente prende atto che per utilizzare il Servizio dovrà dotarsi delle apparecchiature hardware, dei software, dei servizi telefonici e/o di rete e di quant’altro necessario e compatibile con il Servizio e che, ferma la generalità di quanto precede, il Servizio non comprende l’erogazione da parte del Fornitore di strumenti necessari per l’accesso alla rete internet. La verifica della compatibilità, così come la compatibilità delle apparecchiature di connessione scelte dal Cliente, sono a totale carico del medesimo, sia per i costi conseguenti che per le responsabilità ad esse inerenti. La parte di infrastruttura tecnologica (hardware e software) gestita direttamente dal Cliente e da questi utilizzata per accedere al Servizio si definisce come Sistema Informativo Periferico.

4.2 Il Cliente dichiara e garantisce che il Sistema Operativo Periferico e il relativo utilizzo assicurano l’integrità, disponibilità e la riservatezza delle informazioni impiegate dallo stesso, e si impegna a mantenere adeguatamente aggiornate tale risorse. Il Cliente si impegna inoltre a mantenere il Fornitore indenne da ogni pretesa che possa essere avanzata nei confronti di quest’ultimo a qualsiasi titolo o in qualsiasi modo collegate all’inidoneità dei sistemi hardware e/o di rete e/o di software del Cliente atti a consentire la corretta fruizione del Servizio.

4.3 Il Cliente ha facoltà di utilizzare il Servizio esclusivamente nei modi indicati nel presente Contratto ed in conformità alle norme di legge. A titolo esemplificativo e non esaustivo, il Cliente non potrà:

  • decodificare, decompilare o disassemblare l’Applicazione, salvo che tali attività siano espressamente consentite da previsioni di legge e comunque nei limiti di tali previsioni;
  • pubblicare l’Applicazione e/o parti di essa, per consentirne la duplicazione o qualsiasi altro utilizzo da parte di altri;
  • consentire l’accesso alle informazioni raccolte, memorizzate e trattate tramite il Servizio ad altri utenti secondo modalità diverse da quelle espressamente previste dall’Applicazione.

4.4 Il Cliente acconsente a fornire al Fornitore, direttamente e/o tramite un proprio delegato, le informazioni necessarie per verificare le condizioni di utilizzo effettivo del Servizio e la conseguente conformità delle stesse al Contratto; tali informazioni potranno anche essere acquisite dal Fornitore e/o chi per esso tramite procedura telematica.

LIMITI ALL’UTILIZZO DEL SERVIZIO

5.1 Il Cliente dovrà attenersi ai limiti operativi di Servizio meglio indicati nella Scheda Servizio.

5.2 Il Cliente non può cedere a terzi il presente Contratto, salvo espressa autorizzazione scritta del Fornitore. Si considerano “cessioni a terzi” i casi di conferimento, cessione, usufrutto di ramo d’azienda o di azienda, comunque intesa, fusione, trasformazione e ogni altra fattispecie giuridica o negoziale che abbia l’effetto sostanziale di mutare l’identità del Cliente.

SOSPENSIONE E/O INTERRUZIONE DEL SERVIZIO

6.1 Il Cliente prende atto ed accetta che il Fornitore potrà sospendere e/o interrompere il Servizio per garantire gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria che si rendano opportuni e/o necessari sia ai locali che ospitano l’Infrastruttura che ai server e/o apparecchiature ivi contenute. In tali casi, il Fornitore si impegna a ripristinare il Servizio nel minor tempo possibile secondo le circostanze.

6.2 Il Fornitore, altresì, ha facoltà di sospendere e/o interrompere la fornitura del Servizio:

  • in caso di uso improprio o di violazioni del presente Contratto da parte del Cliente;
  • in caso di guasti e/o malfunzionamenti alla rete e agli apparati di fornitura del Servizio dipendenti da caso fortuito o forza maggiore o che comportino pericolo per la rete internet, per le persone e/o per le cose, nonché nel caso di modifiche e/o manutenzioni non programmabili e/o prevedibili e tecnicamente indispensabili;
  • qualora ricorrano motivate ragioni di sicurezza e/o garanzia di riservatezza;
  • in caso di errato o non conforme utilizzo del Servizio da parte dal Cliente o comunque mancati adempimenti del Cliente ad obblighi di legge in materia di utilizzo del Servizio;
  • in caso di problemi di Servizio che non siano rimediabili senza sospendere o interrompere lo stesso.

Il Fornitore avrà la suddetta facoltà di interrompere l'erogazione del Servizio, senza obbligo di preavviso, quando l'interruzione non sia dipendente da motivi ad essa imputabili. Il Fornitore comunque non è tenuta ad avvisare il Cliente nel caso in cui l'interruzione di tali servizi sia inferiore alle 4 ore ovvero sia collocata nell'orario notturno o festivo e sia dovuto ad esigenze di manutenzione. Il Fornitore è invece tenuto a dare preavviso di almeno 24 ore nel caso in cui l'interruzione del Servizio sia pianificabile con tale anticipo e l'interruzione prevista ecceda le 4 ore.

In caso di perdita o furto di una chiave di accesso il Cliente dovrà immediatamente comunicare il fatto al Fornitore a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o a mezzo di posta elettronica certificata, allegando la denuncia effettuata all'autorità competente, anticipando inoltre via e-mail ogni informazione utile.

Il Fornitore provvederà, non appena ragionevolmente possibile in orario lavorativo, a sospendere il Servizio con addebito al Cliente degli eventuali consumi legati a quella chiave di accesso sino al momento della sospensione.

SERVICE LEVEL AGREEMENT (“SLA”) GARANZIA

7.1 Il Fornitore e il Cliente si danno reciprocamente atto che l’Accesso al Servizio sarà erogato dal Fornitore con la garanzia di un livello di disponibilità dello stesso pari al 99% del tempo, 24 ore al giorno 7 giorni su 7, per tutto l’anno (Service Level Agreement, SLA). In qualsiasi caso di inadempimento imputabile al Fornitore, lo stesso risponderà nei limiti previsti dallo SLA restando espressamente escluso, ora per allora, qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al Cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura e specie.

7.2 Il Cliente prende atto ed accetta che il Servizio è fornito “così com’è” e che lo stesso può essere erogato in tutto o in parte da un altro soggetto individuato dal Fornitore (“terzo dante causa”). Il Cliente dichiara di conoscere ed accettare tutte le caratteristiche del Servizio, senza riserve, e fin d’ora rinuncia pertanto a sollevare eccezioni di sopra, esplicite o implicite, al riguardo delle stesse. Il Fornitore si impegna a fornire il Servizio in conformità alle caratteristiche funzionali pattuite in Contratto e allo SLA concordato.

7.3 In caso di segnalazione di guasti o malfunzionamenti, il Cliente si impegna a fornire tutte le specifiche e le informazioni eventualmente richieste dal Fornitore. Eventuali irregolarità o disfunzioni del Servizio dovranno essere comunicate al Fornitore entro 24 (ventiquattro) ore solari dalla data in cui sono venute a conoscenza del Cliente, a pena di decadenza. Eventuali danni causati da una comunicazione non tempestiva del Cliente non saranno imputabili al Fornitore. Nessuna contestazione e/o eccezione dà facoltà al Cliente di sospendere, ritardare o non effettuare il pagamento del corrispettivo dovuto.

Ogni comunicazione di natura tecnica, operativa o richiesta di assistenza relativa al Servizio in oggetto sarà gestita tramite il servizio di Assistenza del Fornitore tramite l’indirizzo di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., la presa in carico avverrà tramite risposta, sempre via email, all’indirizzo email del richiedente assistenza. Per tutte le richieste non segnalate via email non potranno essere applicati i livelli di servizio previsti per i tempi di risposta.

7.4 Il Fornitore non rilascia dichiarazioni e garanzie espresse o implicite sul fatto che il Servizio sia adatta a soddisfare le esigenze del Cliente o che sia esente da errori. Il Cliente accetta e prende atto che in nessun caso il Fornitore potrà essere ritenuto responsabile in caso di guasti e/o malfunzionamenti alla rete internet o di attacchi dolosi di terzi (quali, a titolo esemplificativo: denial of service attack, brute force FTP attack, SQL Injection, sfruttamento degli exploit del CMS usato per lo sviluppo di siti web, ecc.), o a problemi del servizio DNS estranei al controllo del Fornitore.

Nel caso di danno derivante da fatto o colpa del Fornitore, la responsabilità del Fornitore non potrà mai eccedere l’ammontare massivo pari al corrispettivo versato negli ultimi 6 mesi dal Cliente. Il Fornitore in nessun caso risponde di danni indiretti. L’importo dovuto dal Fornitore a tale titolo potrà essere da questi compensato alla prima scadenza utile con qualsiasi credito vantato dal Fornitore verso il Cliente.

7.5 Il Cliente prende atto che il Fornitore in nessun caso potrà essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno dovesse derivare a terzi in conseguenza dell’uso del Servizio, né, in generale, delle elaborazioni generate mediante il Servizio, essendo il Cliente tenuto in ogni caso a verificare la correttezza delle elaborazioni ottenute utilizzando il Servizio.

7.6 Eventuali reclami circa la fornitura del Servizio dovranno essere indirizzati dal Cliente al Fornitore tramite l’area Supporto presente nell’Applicazione e/o con le modalità alternative previste nel Contratto. Il Fornitore esaminerà il reclamo e fornirà risposta scritta entro 10 (dieci) giorni dal ricevimento del medesimo, salvo diverso SLA convenuto in Contratto. Nel caso di reclami per fatti, che, secondo la valutazione discrezionale del Fornitore, non consentano una risposta esauriente nei termini di cui sopra, il Fornitore informerà il Cliente entro i predetti termini sullo stato di avanzamento della pratica.

7.7 A partire dall’attivazione del Servizio, il Cliente è ritenuto unico ed esclusivo responsabile per l’utilizzo del Servizio, e di conseguenza per tutti i contenuti immessi, presenti, transitati e/o conservati sull’Infrastruttura che ospita il Servizio e si obbliga ad utilizzare il Servizio esclusivamente per scopi leciti, in conformità alle regole di diligenza, alla morale e all’ordine pubblico ed in ogni caso, senza ledere diritti di terzi. Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne il Fornitore da qualsiasi costo, onere spesa o danno che allo stesso possa essere cagionato a seguito di azioni di terzi, ivi incluse pubbliche autorità, conseguenti a violazione degli impegni di cui al presente articolo.

7.8 Il Fornitore non è tenuto alla verifica del merito dei dati e dei contenuti immessi dal Cliente, salvo che ciò si renda necessario per adempiere a disposizioni di legge, a una richiesta dell’Autorità Giudiziaria o di altra Autorità competente o a una specifica richiesta del Cliente per ragioni di supporto tecnico da egli richiesto e pertanto non risponde per la natura e le caratteristiche di tali dati, né per eventuali loro errori e/o omissioni, nonché per eventuali danni anche diretti derivanti al Cliente e/o a terzi dall’utilizzo dei dati stessi.

7.9 Con riferimento all’erogazione del complessivo Servizio, il Fornitore crea e conserva, direttamente e/o tramite il terzo dante causa, nei termini e con le modalità` di legge, un Registro delle attività (LOG - dati relativi al traffico telematico), che fa piena ed incontrovertibile prova dei fatti e degli atti compiuti dal Cliente di fronte al Fornitore e/o a terzi. Il Registro è riservato e potrà` essere esibito e/o fornito soltanto su richiesta dei soggetti espressamente indicati dalla Legge. Il Fornitore adotta tutte le misure tecniche ed organizzative necessarie a garantire la riservatezza del suddetto Registro.

PROPRIETÀ INTELLETTUALE

8.1 Tutti i diritti sui marchi, loghi, nomi, e altri segni distintivi comunque associati al Servizio, e l’Applicazione, inclusi i codici sorgente e eventuali sviluppi e migliorie apportati dal Fornitore e la relativa documentazione, e qualsiasi materiale messo a disposizione del Cliente tramite il Servizio nonché tutti i diritti di utilizzazione economica sugli stessi, sono di titolarità del Fornitore e/o del terzo dante causa dello stesso, pertanto il Cliente non potrà in alcun modo utilizzarli senza la preventiva autorizzazione scritta del suddetto titolare. Il Cliente si impegna a manlevare ed a tenere indenne il Fornitore da qualsiasi pregiudizio derivante dal mancato rispetto di quanto sopra previsto.

DURATA

9.1 La durata del Contratto è convenuta dalla data di attivazione del Servizio per un periodo pari alla durata del relativo abbonamento meglio indicata indicati nella Scheda Servizio. Resta inteso che la prima scadenza sarà in ogni caso coincidente con il 31 dicembre (es. un Contratto stipulato il 28 agosto 2018 avrà come prima scadenza la data del 31 dicembre 2018).

9.2 Alla scadenza, il Contratto si rinnoverà automaticamente per un ulteriore periodo di 12 mesi, e così ad ogni ulteriore scadenza, salvo disdetta inviata per iscritto da una Parte all’altra con preavviso di 60 giorni.

RECESSO RISOLUZIONE

10.1 Esclusivamente nel caso in cui il presente Contratto sia stato stipulato a distanza, il Cliente "consumatore” ai sensi dell’art. 3 del D.lgs. 206/2005, cioè colui che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale, avrà facoltà di recedere senza alcuna penalità entro 14 (quattordici) giorni dal presente Contratto, con comunicazione scritta inviata a mezzo raccomandata a.r. all’indirizzo della sede del Fornitore oppure a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) del Fornitore indicata nel Modulo d’Ordine.

10.2 L’inadempimento da parte del Cliente di una qualsiasi delle obbligazioni di cui agli articoli 2.3, 4, 5, 8 del presente Contratto, ove non determinato da caso fortuito o forza maggiore, comporterà la facoltà per il Fornitore di dichiarare la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c., con effetto immediato, mediante comunicazione scritta al Cliente, fatto comunque salvo il diritto del Fornitore di ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti.

La medesima facoltà è riconosciuta al Fornitore nel caso in cui il Cliente sia assoggettato a istanza di fallimento, procedura di concordato preventivo, istanza di accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 18-2bis L.F., sequestri, pignoramenti o comunque risulti in stato di insolvenza, o cessi l’attività aziendale.

10.3 Il Cliente potrà recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza alcuna penalità e senza pretendere rimborsi, indennizzo o risarcimento.

Il Cliente potrà inoltre dichiarare la risoluzione di diritto del Contratto ex art. 1456 c.c., con effetto immediato, mediante comunicazione scritta inviata al Fornitore a mezzo raccomandata a.r. o posta elettronica certificata, nel caso in cui il Fornitore venga assoggettato a istanza di fallimento, procedura di concordato preventivo, istanza di accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis L.F., sequestri, pignoramenti o altri atti esecutivi o comunque risulti in stato di insolvenza.

RESTITUZIONE DEI DATI

11.1 Il Cliente potrà eseguire copia dei propri dati elaborati mediante l’utilizzo di apposite esportazioni presenti nell’Applicazione in qualsiasi momento per tutta la durata del presente Contratto.

Il Fornitore provvederà ad eliminare i dati dall’Infrastruttura Tecnologica decorsi 60 giorni dalla cessazione del Servizio, senza necessità di ulteriore avviso al Cliente. Il Cliente avrà facoltà di richiedere copia in formato elettronico dei dati inseriti ed esistenti alla data di cessazione del Servizio, purché tali richiesta sia inviata al Fornitore  a mezzo di posta elettronica certificata entro 30 giorni dalla cessazione del Servizio.

In ogni caso per qualsiasi caso di cessazione del Contratto il Cliente solleva, ora per allora, il Fornitore da ogni e qualsiasi responsabilità per l'eventuale perdita o il danneggiamento totale o parziale di dati e/o informazioni e/o contenuti immessi e/o trattati dal Cliente stesso.

MODIFICHE DEL SERVIZIO

12.1 Il Cliente prende atto ed accetta che l’Applicazione e il Servizio ad essa correlato sono caratterizzati da tecnologia e modalità organizzative in continua evoluzione, per questi motivi il Fornitore si riserva il diritto di modificare unilateralmente in qualsiasi momento le caratteristiche tecniche del Servizio e/o degli strumenti ad esso correlati (risorse hw e sw), garantendo in ogni caso al Cliente funzionalità di base del Servizio non inferiori a quelle iniziali, senza che ciò faccia sorgere responsabilità di sorta a carico del Fornitore.

12.2 Nel caso in cui il Fornitore modifichi le condizioni legali ed economiche del Contratto e/o dello SLA; dette modifiche saranno comunicate al Cliente mediante posta elettronica.  Resta inteso che il corrispettivo verrà in ogni caso aggiornato su base annua a partire dal 1 gennaio nella percentuale par al del 75% della variazione dell’indice ISTAT delle famiglie di impiegati e operai dell’anno precedente.

Le modifiche avranno effetto decorsi 20 (venti) giorni dalla data della loro comunicazione. Nello stesso termine il Cliente, potrà esercitare la facoltà di recedere dal contratto con comunicazione scritta da inviarsi con raccomandata a.r. o posta elettronica certificata al Fornitore, senza essere vincolato ai termini di preavviso a fronte di variazioni che comportino un aumento del corrispettivo superiore al 25%. In mancanza di recesso del Cliente come sopra, le variazioni si intenderanno da questi definitivamente conosciute ed accettate.

RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI

13.1 Il Cliente si impegna a non divulgare ovvero rendere in alcun modo disponibili a terzi le informazioni confidenziali conosciute o gestite in relazione alle modalità di esecuzione e/o applicazione del presente Contratto in assenza di specifico consenso scritto del Fornitore.

13.2 Il Fornitore si impegna a non divulgare ovvero rendere in alcun modo disponibili a terzi le informazioni confidenziali del Cliente conosciute o gestite in relazione alle modalità di esecuzione e/o applicazione del presente Contratto, in assenza di specifico consenso scritto del Cliente, salvo l’ipotesi in cui la comunicazione di dette informazioni sia imposta dalla legge o dall’Autorità competente.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

14.1 In relazione al trattamento da parte del Fornitore dei dati personali di soggetti terzi di cui il Cliente è titolare del trattamento e da quest'ultimo immessi nel Servizio o comunque trattati da parte del Fornitore nell'esecuzione del Contratto ("Dati Personali di Terzi"), ai sensi del GDPR - Regolamento UE per la Protezione dei Dati Personali n. 619/2016, le Parti accettano di rispettare quanto previsto nell’"atto di nomina del responsabile esterno del trattamento” Principale costituente allegato A al presente Contratto e reso disponibile all’indirizzo www.qhub.it/privacy.

14.2 I dati personali del Cliente o del personale del Cliente raccolti ed elaborati dal Fornitore per finalità e con modalità autonomamente decise dal Fornitore e del cui trattamento, pertanto, il Fornitore è Titolare del trattamento ai sensi del GDPR ("Dati Personali del Cliente"), saranno trattati dal Fornitore in conformità a quanto riportato nell’informativa ai sensi degli articoli 13 e 14 GDPR costituente allegato B al presente Contratto, reso disponibile mediante pubblicazione sul sito www.qhub.it/privacy.

14.3 Ciascun interessato può rivolgersi in ogni momento al DPO Data Protection Officer (“DPO”) nominato ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 37 del GDPR dal Fornitore, mediante invio allo stesso di email all'indirizzo email o comunicazione via posta ordinaria, includendo il proprio nome, email/indirizzo postale e/o numero/i di telefono, per garantire un corretto riscontro.

LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE. RISOLUZIONE ONLINE DELLE CONTROVERSIE PER I CONSUMATORI

15.1 Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana.

15.2 Se sei un consumatore residente in Europa e la stipula del Contratto stesso sia avvenuta in rete, puoi usare la piattaforma online resa disponibile al seguente link (http://ec.europa.eu/consumers/odr/ da parte della Commissione della Unione Europea, per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa al e/o derivante dal Contratto.

15.3 Qualora in relazione a qualsiasi controversia relativa al presente Contratto o ad esso connessa a qualsiasi titolo, le Parti intendano adire l’Autorità giudiziaria ordinaria, è esclusivamente competente il Foro del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Consumatore, o, laddove il Cliente non sia un “Consumatore”, il foro di Vicenza.

DISPOSIZIONI FINALI

16.1 Il presente Contratto annulla e sostituisce ogni altra intesa eventualmente intervenuta in precedenza tra il Fornitore ed il Cliente riconducibile per qualsiasi motivo allo stesso Cliente in relazione al Servizio costituendo l’unica manifestazione delle volontà delle Parti in materia. 

16.2 L'eventuale inerzia del Fornitore nel far valere un qualsiasi diritto o clausola del Contratto, a fronte di eventuali inadempimenti o altri comportamenti non conformi del Cliente, non costituisce rinuncia ai diritti o clausole salvo espressa dichiarazione in tal senso da parte del Fornitore.

16.3 Salvo espressa diversa indicazione nel Contratto, i) tutte le comunicazioni al Cliente relative al presente Contratto potranno essere effettuate dal Fornitore indistintamente a mano, tramite posta elettronica, certificata e non, a mezzo di lettera raccomandata a.r. o posta ordinaria ai recapiti che il Cliente indica in fase di iscrizione o successivamente agendo sul pannello Cliente presente nell’Applicazione e, in conseguenza, le medesime si considereranno da questi conosciute. Eventuali variazioni degli indirizzi e dei recapiti del Cliente, se non comunicate al Fornitore con le modalità sopra previste non saranno validamente opponibili allo stesso; ii) tutte le comunicazioni che il Cliente intenda inviare al Fornitore relativamente al Contratto, ivi comprese le richieste di intervento in garanzia e/o comunque di assistenza tecnica, dovranno essere inviate tramite lettera raccomandata a.r., P.E.C., oppure tramite l’area Supporto Tecnico presente nell’Applicazione di Servizio, che permette l’apertura di un ticket di intervento di assistenza tecnica in abbonamento.

16.4 L’eventuale inefficacia e/o invalidità, totale o parziale, di una o più clausole del Contratto non comporterà l’invalidità delle altre, le quali dovranno ritenersi pienamente valide ed efficaci.

16.5 Per quanto non espressamente previsto nel presente Contratto le Parti fanno espresso rinvio alle norme di legge vigenti in materia di appalto di servizi informatici e cloud.

S.P.A.VI. SRL - società Promozione Artigianato Vicentino

Via Enrico Fermi, 134 - 36100 Vicenza, Italia
Tel. + 39 0444 168300 - Fax +39 0444 965103
Reg. Imp./ C.F. e P.IVA 01944440245

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.